Il giardino dei miei pensieri – Pescara

“…O falce di luna calante che brilli su acque deserte, o falce d’ argento, qual messe di sogni ondeggia al tuo mite chiarore qua giù! Aneliti brevi di foglie, sospiri di fiori di bosco, esalano al mare: non canto, non grido non suono per il vasto silenzio va…”

Cari lettori ben ritrovati, oggi voglio invitarvi a questo decimo appuntamento con la mia rubrica ” Il giardino dei miei pensieri”, accompagnandovi in una delle più belle città costiere in terra d’ Abruzzo.

Venite, oggi sarò ambasciatrice nella mia città… vi porto a Pescara, città natia del grande poeta e scrittore Gabriele D’ Annunzio; ed è con l’ausilio di alcuni versi poetici di questo grande autore, che ho voluto deliziare il vostro ingresso a Pescara.

Ormai la stagione balneare è ufficialmente cominciata, dopo aver indugiato a lungo, e allora costumi, pinne ed occhiali… vi porto al mare! Pescara è situata sulla costa adriatica, e si sviluppa intorno alla foce dell’Aterno – Pescara. La città nasce dalla fusione nel 1927 di due cittadine: Castellammare Adriatico e Pescara. Città dinamica e moderna, rappresenta il centro abruzzese di riferimento per il commercio e per i servizi.

Ponte Sul Mare – Pescara
Ph. @orazioparisi20

La riviera è ampia e attrezzata, con stabilimenti e ristoranti sul mare, dotata anche di una lunga pista ciclabile. Pescara vanta un moderno impianto urbanistico e architettonico, e viene definita la città dei due ponti: Ponte del Mare e Ponte Flaiano. Il Ponte del Mare inaugurato nel 2009, rappresenta il simbolo della città, che con i suoi 466 metri di lunghezza è il più grande ponte ciclo-pedonale d’ Italia, e da qui si può ammirare il Porto Turistico. Il Ponte Ennio Flaiano, intitolato al grande scrittore, giornalista pescarese, è l’ultima imponente infrastruttura realizzata per collegare le due sponde del fiume; destinata al transito veicolare e ciclo-pedonale.

Nave di Cascella – Pescara

D’ interesse artistico la fontana in marmo di Carrara ” La Nave”, opera realizzata nel 1986 dallo scultore pescarese Pietro Cascella, che trae ispirazione dalla grande tradizione marinaresca della città.

Pescara è posizionata tra i colli e il mare, e gode di splendide pinete e ampie spiagge. Dalla costa è possibile ammirare al tramonto il suggestivo profilo della “Bella Addormentata”, disegnato dalla catena del Gran Sasso.

Pescara è una delle più frequentate località balneari abruzzesi, la sua spiaggia è costituita da un lungo arenile, attrezzato dal punto di vista turistico di fondali che degradano dolcemente, permettendo ai bambini di poter accedere e giocare in totale sicurezza. Tutta la costa pescarese vanta un manto di sabbia sottilissima dai toni ambrati, una distesa di acque celesti e calde, che si fonde con la linea dell’orizzonte, celando il confine tra cielo e mare. Il lungomare è caratterizzato da un susseguirsi di stabilimenti accoglienti e dotati di attrezzature e comfort di ogni genere, che invitano i turisti a godere la spiaggia in assoluto relax, tra palme e gazebo, fantastici e autentici salotti in riva al mare. Inoltre ampie aree sono adibite a sport fitness, intrattenimenti, animazioni per adulti e bambini, aree gioco, gonfiabili, ecc.

Ph @cdigiammarco

Pescara merita di essere visitata per le sue spiagge, le passeggiate sul lungomare, l’incantevole panorama da contemplare sul Ponte del Mare, ma è anche una città interessante dal punto di vista storico e culturale. Nel cuore della città si può visitare la Cattedrale di S  Cetteo; di notevole rilievo anche il Museo  Casa Natale di Gabriele D’ Annunzio, e il Museo delle Genti d’Abruzzo, che espone mostre su settori regionali, come le ceramiche e l’ olio d’oliva. Presso il Museo di Arte Contemporanea Vittorio Colonna è possibile ammirare opere di Mirò e Picasso. La pinacoteca civica invece, ospita collezioni di opere di artisti italiani contemporanei.

Video creato da Claudio Di Giammarco per @weareinabruzzo

Infine Pescara è dotata di un’ area ideale per passeggiare e trascorrere del tempo immersi nel verde, è la riserva naturale della Pineta Dannunziana.
Uno dei grandi vanti della città è ovviamente la presenza del mare, orgoglio della cultura marinara e della gastronomia abruzzese, sulla quale ruota la prelibatezza dei piatti a base di pesce, ma anche i famosi arrosticini, fiore all’occhiello della cultura gastronomica abruzzese.

Allora immagino che siate stanchi dopo questa lunga passeggiata nella mia città, allora corriamo in spiaggia e rinfreschiamoci con un bel tuffo in mare… oggi è davvero una bella giornata!  Venite presto a Pescara a godere le vostre vacanze. Vi aspetto.
                   Katiuscia

Ph. @edoardo_75 (Instagram)
Spettacolo… il sipario si apre su un ponte da sogno..lunghe braccia tese verso il cielo cercano luce dagli ultimi bagliori ancora accesi, tra nuvole di velluto rosso… il loro sguardo ombrato… sfumature di cenere si allungano su di esse, lasciate dal sole appena spento…

87 Visite totali, 1 visite odierne

Please follow and like us:
0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*