Il giardino dei miei pensieri – Campo Imperatore

Salve gentili lettori e benvenuti a questo quarto appuntamento con la mia rubrica ” Il giardino dei miei pensieri”, attraverso la quale vi accompagno settimanalmente nei paesaggi più suggestivi d’Abruzzo. 

La primavera ormai è sbocciata ovunque, e oggi voglio portarvi in montagna, dove “la figlia dei fiori” fa la sua comparsa un po’ più tardi, e quando arriva trionfale, con i suoi prati verdi e i boccioli in fiore, restano incantate anche le vette ancora innevate… partiamo per Campo Imperatore…

Questo è un esteso altipiano a circa 1800 mt di quota, in provincia dell’ Aquila, nel cuore del massiccio del Gran Sasso e del Parco Nazionale d’ Abruzzo. Un’ immensa pianura senza confini, l’orizzonte si estende, l’occhio si perde, le dimensioni diventano immense; è caratterizzata da un alternarsi di pianure alluvionali di origine lacustre. Le cime che delimitano il nostro “Piccolo Tibet” sono tra le più elevate dell’ appennino, Monte Portella, Corno Grande, Monte Camicia. La vegetazione assume aspetti differenti, pianura tipicamente steppica, circondata da estesi boschi. Caratteristiche di questi ambienti sono le “fiumane”, distese di ghiaia che scendono al disgelo dalle profonde incisioni dei monti. Gli sterminati pascoli sono utilizzati per l’alpeggio estivo dalle greggi di ovini e mandrie di bovini.

Campo Imperatore è una affermata località sciistica, e con la sua cima più alta, il Corno Grande, è un must per gli scialpinisti. Una funivia collega Fonte Cerreto Assergi al versante occidentale di Campo Imperatore. La funivia del Gran Sasso è una delle più lunghe funivie d’ Europa, si trova a poca distanza dall’ uscita autostradale di Asergi, e consente un rapido collegamento con Roma e la riviera adriatica .

La stazione sciistica ha aperto i battenti agli sciatori il 29 marzo. Solo in quella data è stata infatti disponibile la nuova seggiovia Fontari, ricostruita dalla scorsa estate… Campo Imperatore si conferma “Regina delle nevi”, gli impianti sono aperti per la gioia degli sciatori, con temperature primaverili, fino al 1° maggio; quindi un lungo ponte all’insegna della neve e del sole.

Allora prima di tuffarci tra le onde delle calde vacanze estive, ricche di mare e di laghi, approfittiamo della bellezza dei nostri monti, e partiamo all’ insegna del relax, di passeggiate rigeneranti per la mente e per lo spirito, lontano dalla routine quotidiana, una ” full immersion” tra le pareti di questo paradiso montano che ci incanta e ci rende orgogliosi del nostro Abruzzo.
                     Katiuscia

Ph. @simone27_80 (Instagram)
La porta della grande bellezza mi si spalanca davanti..un tappeto di tenere creature dagli occhi viola mi rapisce… splendidi crocus, anime pure appena sbocciate alla vita, ammirano distesa ancora innevata…girano lo sguardo incuriositi verso brandelli di nuvole appesi in cielo…

7 Visite totali, 1 visite odierne

Please follow and like us:
0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*