Il giardino dei miei pensieri – PESCASSEROLI (AQ)

pescasseroli

Salve cari lettori, è piacevole trascorrere ancora all’aperto queste tiepide giornate autunnali, che vi invitano a rilassarvi sulle panchine del mio giardino, e dedicarvi alla lettura di questo nuovo articolo giunto al 24° appuntamento. Oggi il “Giardino dei miei pensieri” vi accompagnerà in una splendida località montana  nel cuore dell’Abruzzo. Venite, vi porto a Pescasseroli.

È adagiato in una conca all’ingresso dell’Alta Valle del Sangro, a mt 1167 sul livello del mare. Questo altipiano ricco di pascoli è circondato da boschi centenari e montagne suggestive. Pescasseroli è un paese in cui è evidente la simbiosi tra natura e architettura: il centro abitato è in perfetta armonia con le bellezze naturali che lo circondano. Il nucleo urbano, in posizione pianeggiante, si è sviluppato attorno all’antica abbazia, ed è caratterizzato da tradizionali costruzioni in muratura di pietrame e malta.

La piazza S.Antonio così chiamata per la presenza di una chiesa oggi scomparsa, è il fulcro della vita di Pescasseroli, è colorata da faggi e profumata dai piccoli fiori dei tigli; ed e ornata, oltre che dalla sede del comune, da una graziosa fontana sormontata  da una statuetta dell’Immacolata.

Pescasseroli è una piccola meta naturalistica dominata dagli oltre 50 mila ettari del Parco Nazionale, e questo piccolo tesoro nel cuore dell’Abruzzo ha ispirato due illustri personaggi della letteratura italiana, che hanno lasciato un segno indelebile nel paese con i loro versi: Dacia Maraini e Benedetto Croce che nacque a Pescasseroli nel 1886; egli sosteneva che il nome significasse masso presso il fiume Sangro da “Pesculum Seroli“, roccia sporgente a picco. La parte più antica dell’abitato è costruita proprio ai piedi dello sperone roccioso su cui si trovano i resti di  “Castel Mancino“.

L’ equilibrio tra natura e modernità è parte del fascino che contraddistingue Pescasseroli, che domina dall’alto dei suoi 1167 mt. il centro della regione più verde d‘Italia. Regno incontrastato dell “Orso Bruno Marsicano“, ma abitato anche dai lupi, camosci e caprioli. Durante l’estate sono le escursioni al Parco a dominare gli itinerari dei turisti, d’inverno la zona si trasforma in un paradiso per gli sciatori. Qui sono presenti due scuole sciistiche: quella di fondo a Macchiavano sopra Opi, aperta da dicembre a marzo, che organizza lezioni per le scuole, lezioni singole, collettive e per portatori di handicap; e la Scuola Italiana, specializzata in corsi di discesa a pochi chilometri da Pescasseroli.

Impianti da sci - Pescasseroli (AQ)
Pescasseroli

Questa cittadina offre ampie e diverse possibilità per lo sport e la vacanza invernale: piste da discesa, efficienti impianti di risalita, neve programmata, servizi, anelli per lo sci da fondo, e un’infinità di sentieri da percorrere in armonia con la natura. I 5 impianti e i 3 punti ristoro servono circa 20 km di discesa suddivise in 4 piste da sci.

La seggiovia Orsa Maggiore nelle stagioni verdi favorisce molte escursioni, e facilita ascensioni al vicino rifugio di Pesco di Iorio. Pescasseroli dà sfogo alla passione dello sci e dello snowboard in modo sicuro e divertente, e può contare su impianti evoluti in un contesto naturale straordinario, in cui sport e natura si coniugano in un binomio perfetto.

Pescasseroli è meta di oltre due milioni di visitatori che ogni anno scelgono quindi questa località come meta sciistica ma anche come alternativa alla calura della stagione estiva, e la popolazione che conta poco più di 2000 anime, arriva a punte di centocinquantamila durante tutto il corso dell’anno.

Il nome di Pescasseroli è legato non solo all’attività sportiva ed escursionistica, ma rappresenta anche un’occasione per allontanarsi dalle grandi città, e ritrovare profumi, sapori d’altri tempi, primo fra tutti il gusto della cortesia e del calore umano tipico della gente dell’Appennino abruzzese.

Il centro storico è ricco di gioielli architettonici come la Chiesa Barocca del Carmelo, la Chiesa Parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo, e i resti del Castello Mancino, e ancora la Chiesa della Madonna del Carmine e la Cappella dell’Addolorata 

Eventi a PESCASSEROLI

Numerose sono le iniziative sul territorio dell’area protetta e gli eventi che stanno per avere luogo proprio nei prossimi giorni. Vediamo insieme il calendario delle escursioni: Escursione giornaliera “La volpe e la Foresta” venerdì 11 ottobre “Il bramito dei cervi in amore” sabato 12 ottobre” La magia dell’autunno in Abruzzo” dall’ 11 al 13 ottobre “Campo Rotondo di Pescasseroli tra vacche e cavalli semibradi ” sabato 12 ottobre “Il tramonto con i cervi in amore” sabato 12 ottobre “Alla scoperta dell’Orso watching” sabato 12 ottobre “La volpe e la Foresta “venerdì 18 ottobre “Il peso della farfalla” domenica 13 ottobre.

Allora spero di aver solleticato e motivato il vostro desiderio di evasione per raggiungere questo incantevole borgo nel cuore dell’Abruzzo. Vi aspettiamo per la prossima stagione invernale e per avventurarci  in queste fantastiche imminenti escursioni che avranno luogo nei prossimi giorni.

A presto.
                      Katiuscia

61 Visite totali, 2 visite odierne

Please follow and like us:
0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*